Forno Fisso Napoletano




Il forno a legna
è un elemento di primaria importanza per la cottura e la qualità della
«Pizza Napoletana». Le caratteristiche tecniche che lo contraddistinguono intervengono in modo assoluto sulla riuscita della classica «Pizza Napoletana».

Il forno napoletano da pizza è costituito da una base di mattoni di tufo, sovrastante un piano circolare detto suolo, sul quale a sua volta viene costruita una cupola.
La volta del forno è costituita da materiale refrattario e quindi ricoperto da un materiale che non consente la dispersione del calore.
E’ possibile scegliere i tradizionali forni a legna, che con l’uso di legno di faggio per l’accensione e legno di quercia per stabilizzare la temperatura, saranno in grado di restituire una pizza dal sapore intenso e unico, come solo a Napoli è possibile assaggiare.

Infatti, le proporzioni tra le varie parti del forno sono essenziali per ottenere una
buona cottura della pizza.
I forni napoletani si differenziano dai comuni forni per le misure rapportate tra il diametro del forno interno con l'altezza della volta e l'ampiezza della bocca, tutti i materiali che utilizziamo nella sua costruzione vengono ricavati dalla natura della nostra regione (mattoncini di volta e suolo), in particolare tra Sorrento e Caserta.

Nella base del forno utilizziamo dei materiali particolari che rappresentano il nostro segreto professionale, una formula che noi artigiani del forno ci tramandiamo da padre in figlio e con l'esperienza acquisita nel tempo e l'arrivo di materiali più innovativi, siamo riusciti a migliorare ulteriormente le prestazioni dei nostri forni, garantendo ai nostri clienti la massima efficienza nel funzionamento riducendo i consumi energetici.